Tecnoril®

TECNORIL® è un materiale resistente e durevole ma, come tutti i prodotti di elevato pregio, può essere danneggiato se utilizzato in modo improprio. Per una facile manutenzione ed un duraturo utilizzo di un lavabo o di un piano in TECNORIL®, Vi elenchiamo una serie di consigli da seguire, affinché possiate essere soddisfatti per molti anni del prodotto acquistato:

Trattamento Generale

Come trattamento generale di manutenzione, Vi consigliamo di pulire la superficie con acqua tiepida e detergente delicato, usando un panno o una spugna morbidi, umidi (ad esempio, panni morbidi di cotone tipo “multiuso naturale”). Asciugate quindi con un panno morbido. Non usare panni e tamponi a fili metallici. Detergenti che contengono alcool, acidi forti ed acetone, non devono essere utilizzati. Qualora prodotti di questo tipo dovessero venire a contatto con il materiale, si raccomanda di pulire immediatamente la superficie con abbondante acqua e detergente. Avere cura di non utilizzare detergenti colorati che potrebbero lasciare residui di pigmento.

Residui di Calcare

Nel caso di macchie causate da acqua ricca di calcare, da saponi o da prodotti minerali, pulire con un detergente anticalcare (es.: aceto, VIAKAL®, AJAX®, CIF® anticalcare). Terminare la pulizia con acqua tiepida ed un panno morbido. Asciugare quindi con un panno morbido .

Residui di sostanze coloranti

Nel caso di macchie di altra natura (pennarello, rossetto, grassi, residui di cibo, ecc) pulire con un detergente a base di ammoniaca (es.: CIF® ammoniacal). Terminare la pulizia con acqua tiepida ed un panno morbido. Asciugare quindi con un panno morbido.

Graffi ed incisioni

Nel caso di macchie particolarmente persistenti o piccoli tagli e graffi, usare un detergente abrasivo (es.: VIM®, AJAX®) ed una spugnetta abrasiva (es.: SCOTCH-BRITE®). Terminare la pulizia con acqua tiepida ed un panno morbido. Asciugare quindi con un panno morbido.

Bruciature e tagli profondi

Nel caso di bruciature profonde di sigaretta o di tagli particolarmente profondi, utilizzare il “Kit di Manutenzione” (fornibile su richiesta), oppure utilizzare una sequenza di carte vetrate 220/320/500 (eventualmente 1000, a finire), con l’accortezza di pulire la zona con acqua calda e panno morbido tra una carta e l’altra.

Cura e manutenzione